Come organizzare l'ufficio in casa

Come organizzare l’ufficio in casa

Secondo dati recenti, circa 624.000 persone affermano di lavorare dal proprio domicilio metà dei giorni della settimana. Ecco allora dei trucchi per organizzare un ufficio in casa, uno spazio comodo che non farà perdere la concentrazione.

Come ben sanno le persone che lavorano come freelance: lavorare da casa è un’arma a doppio taglio. Vi è da una parte sicueramente la gran comodità di essere comodi nell’ambiente che meglio conosciamo e siamo nostro agio e vi è dall’altra parte la sensazione di vivere letteralmente murati in casa.

Ecco allora dei consigli su come organizzare un ufficio in casa e cercare di evitare l’improduttività ed i blocchi mentali che possono nascere da una situazione come questa.

1. Separate bene la vita privata dal lavoro

Questo consiglio è bene tenerlo a mente sempre e non solo per quanto riguarda l’arredamento. Alcuni accorgimenti utili: se avete una televisione nella stessa stanza ricordatevi di tenrla sempre spenta, scrivania sempre pulita e per quanto possibile ordinata e qualsiasi oggetto vi ricordi gli impegni casalinghi non alla vista.

 

2. Delimitate la zona

Al momento di disegnare lo spazio dedicato al lavoro in casa è cruciale delimitare un preciso spazio. Separare fisicamente le zone della casa sarà come separarle mentalmente. Vi consigliamo di usare dei separé, in commercio ve ne sono molti e non distorsioneranno lo stile della vostra casa, dato che potrete toglierli quando vorrete.

 

3. Mobili adatti

L’elemento che non puó ovviamente mancare è la scrivania, chiaramente. L’ideale sarebbe una scrivania a muro che tenga tutta una parete. Se le dimensioni della stanza o della stesso tavolo sono ridotte potete optare per delle mensole da posizionare su vari livelli che diventeranno degli scaffali da muro.

 

 4. Una signora sedia

Dato che l’ambiente ultra familiare della vostra casa, molte volte vi farà perdere di vista il concetto che state davvero lavorando, abbiamo pensato ad un espediente che risulterà molto utile. Dotatevi di una sedia con la S maiuscola, una di quelle da ufficio, larghe, spaziose e con le rotelle. Oltre a farti sentire quasi in ufficio, sarà molto importante per la salute della tua schiena… dopo ore passate davanti al computer i dolori sono inveitabili. Ecco una guida sulle migliori sedie da lavoro in inglese  per non sbagliare nella scelta.

 

 5. La luce è fondamentale

È scientificamente dimostrato che la luce aumenta la produttività. Un ufficio o un luogo di lavoro con la giusta illuminazione infatti è importantissimo per non affaticare troppo gli occhi ed evitare emicranie. Sarebbe meglio posizionare la scrivania di lato o di fronte ad una finestra, con una lampada da tavolo ed una da soffitto ben vicine per assicurarti luce anche di notte o nella stagione invernale.

 

Latest From Blog

Vuoi comprare casa ? alcune regole

Vuoi comprare casa ? alcune regole

Il primo villaggio autosufficiente

Il primo villaggio autosufficiente

Vendita

Affitto

Commerciali

Newsletter

Non hai trovato l’immobile adatto e vuoi restare sempre aggiornato ?

Seguici